I bisogni primari di Eugenio Scalfari

0
334

Sua eccellenza, il sovrano della comunicazione italica, Eugenio Scalfari il padre biologico di questa sinistra salottiera e radical chic, nonchè fondatore di Repubblica, alla domanda di Floris: “se dovesse scegliere tra Di Maio e Berlusconi per affidare il Paese a uno dei due, quale sceglierebbe?”. Scalfari risponde: “Sceglierei… Berlusconi”.

Evidentemente Eugenio Scalfari preferisce la politica del Bunga-Bunga a chi si dimezza lo stipendio. Se fossi un lettore di Repubblica sarei schifato. Ma ormai tutto è possibile a sinistra e si stanno assuefando alla merda. Mi dispiace per voi, peccato che rischiate di rovinare la prossima generazione.

In un altra occasione, Eugenio Scalfari ha scoperto che in realtà i poveri gli fanno un tantino schifo, che in fin dei conti hanno un fetore come le bestie. In diretta, qualche tempo fa, su Tv2000 (la tv della Chiesa) si accartocciava nella sua schizofrenica analisi sulle qualità degli uomini e dei poveri : “Gli uomini hanno bisogni primari come gli animali , i poveri , affermava senza un briciolo di imbarazzo , non hanno bisogni secondari”, quindi sono fermi al palo dei bisogni delle bestie. Voi obietterete ma è stata una scivolata magari dovuta all’età. Ma non è proprio così. Infatti di fronte alle obiezioni della conduttrice : “Il desiderio esiste anche negli ultimi” , Scalfari rincarava la dose: “Lei pensa ? “.

Quindi il loro mondo (il mondo dei poveri) è chiuso, basico, animale ?

Un lavoro non intellettuale e le privazioni imbruttiscono, mentre un lavoro intellettuale: scrivere articoli da quattro soldi con l’aria condizionata, i piedi sul tavolo , la bottiglia di vino pregiato alla propria destra, e il conto corrente abbastanza solido, al massimo non ti lascia il tempo per curare la barba .

Insomma, se l’italia rotola lungo la china del declino da trent’anni, tanto che la sua classe media è ormai in putrefazione culturale, di chi è la colpa ? Di chi fa salti mortali per sopravvivere ?

Salvatore Veneruso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here