Italia fuori dal mondiale e non solo… Ora servono decisioni coraggiose.

0
128

Italia fuori dal mondiale.. ora fuori a catena dovranno essere in molti a fare le valigie cominciando dai vertici della Federazione Gioco Calcio Italiana perché sono sempre le politiche al vertice che hanno le maggiori colpe..
Sono sempre le poltrone quelle a cui mirano le solite persone che non sanno rinnovarsi e non riescono a fare scelte moderne come tutte le altre federazioni maggiori del calcio mondiale hanno saputo fare negli ultimi anni..
Noi anche nel calcio dimostriamo la vera faccia dell’Italia..

La nazionale italiana di calcio e’ lo specchio della vecchia classe politica e dell’attuale governo in carica: Giocatori per lo più anziani e più motivati a fare i soldi che non a giocare per vincere con la nazionale, schemi di gioco sorpassati e prevedibili per cui anche una squadretta come la Svezia è in grado di metterci sotto, e un allenatore che farebbe meglio ad andare a cercar lumache. Ma pensavamo davvero di partecipare per vincere i mondiali con una squadra simile? Sarebbe stato come sperare di ottenere il deficit pubblico risanato, una sanità pubblica ed una scuola pubblica efficienti, più posti di lavoro per i giovani, pensioni di vecchiaia da percepire non oltre i 65 anni, e adeguate al caro vita, per tutti gli aventi diritto, e un reddito di cittadinanza per i disoccupati, più l’ abolizione dei vitalizi ai parlamentari, dal governo Gentiloni, o da un governo Renzi bis.
Nelle decisioni internazionali all’estero e in EU contiamo quando il due nella briscola.

Winston Churchill diceva che gli italiani perdono le partite di calcio come se fossero guerre e perdono le guerre come se fossero partite di calcio.
Il fatto e’ che ci siamo venduti tutto, distrutto un economia che oramai e’ praticamente fragilissima e alla minima scossa mondiale saltano aziende piccole e medie. Cosi come pure nel calcio con la totale mancanza di un vivaio Made in Italy. Dove le società sono di proprietà straniera e gli italiani sono la minoranza.
Oggi il calcio Italiano e’ al livello piu’ basso come non lo e’ mai stato da quasi 60 anni.

Siamo in ginocchio nel calcio e non solo….
Ora servono decisioni coraggiose… e speriamo gli italiani riusciranno a far pulizia veramente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here